La formazione triennale

FORMAZIONE TRIENNALE

740 ore di formazione teorico-pratica e tirocinio

La formazione avanzata presuppone la partecipazione obbligatoria al corso base.

Il percorso di formazione triennale nasce con l'obiettivo di fornire un percorso completo al futuro Operatore Craniosacrale, sia sul fronte sanitario che relazionale. Ecco il motivo della scelta di includere oltre 300 ore di tirocinio, al fine di favorire la vera "formazione sul campo".

Il modulo prevede: 17 giornate di studio (9.00/18.00), distribuite in: 2 moduli base di 4 giorni cadauno (mercoledi/sabato), 2 moduli di specializzazione di 3 giorni cadauno (giovedi/sabato), 1 seminario di 2 giorni (sabato/domenica) dedicato alla comunicazione e alle dinamiche di relazione, 1 incontro monotematico di 1 giorno (sabato).

La formazione triennale è un percorso rivolto a chi intende trovare uno sbocco professionale, o ampliare l'offerta dell'attuale, in un ambito in forte espansione come quello della salute e del benessere; è rivolto in modo particolare agli operatori delle discipline bionaturali (naturopatia, shiatsu, pranopratica, linfodrenaggio, kinesiologia, riflessologia, counseling, ecc.) e ai professionisti della salute come strumento di implementazione agli attuali modelli tradizionali di cura (medici, infermieri, fisioterapisti, ostetriche, posturologi, psicologi, psicomotricisti).

Alla fine di ogni anno accademico verranno affrontate 2 prove teoriche e pratiche a chiusura della sessione di studio. Per passare all'anno successivo è richiesta la partecipazione all'80% delle ore di lezione, e il superamento delle verifiche teorico-pratiche.

Al termine dei 3 anni dovrà essere preparata e discussa una tesi su un argomento concordato con il responsabile didattico o in forma di caso studio (ma anche più orientato all’aspetto esperienziale e di evoluzione personale vissuto durante il percorso di formazione).

Gli studenti che avranno superato con profitto le prove teorico-pratiche e discusso la tesi finale, riceveranno un attestato che permette l'iscrizione ad un Albo privato dei professionisti, il R.O.I.CS.(Registro Operatori Italiani di Craniosacrale), presso l’A.CS.I. (Associazione Craniosacrale Italiana). L'iscrizione all'ACSI offre visibilità al professionista, ne certifica e monitora le competenze, propone corsi di aggiornamento con docenti  di livello internazionale, diffonde articoli e funge da garante istituzionale della professione craniosacrale.

PROGRAMMA DI FORMAZIONE TRIENNALE

 SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DI FORMAZIONE TRIENNALE

PRIMO ANNO

Corso base in Tecnica Craniosacrale Biodinamica: I fondamenti - 32 ore

• Verranno affrontate tematiche di base di anatomia e fisiologia, il meccanismo respiratorio primario, esperienze guidate di percezione dell'impulso ritmico craniale, anatomia e fisiologia dei tre diaframmi (pelvico, respiratorio e ingresso toracico), esperienze guidate al trattamento fasciale dei tre diaframmi e molto altro ancora.

Modulo di specializzazione: il connettivo e la fascia - 24 ore

• Anatomia, istologia e fisiologia del tessuto connettivo, la fascia come unità anatomo-funzionale, affinare le abiltà percettive della fascia, cenni di anatomia e fisiologia della spalla, del gomito e del ginocchio, esperienze guidate di ascolto della Respirazione primaria, ecc.

Incontro monotematico. Il tunner carpale - 8 ore

• Anatomia e fisiologia del tunnel carpale, disturbi principali, esperienze guidate di ascolto della Respirazione Primaria del polso, ecc.

La comunicazione con il cliente. Le basi - 16 ore

• Saper accogliere, ascoltare, infondere fiducia nelle capacità del corpo di guarire se stesso, stabilire un rapporto di fiducia sia a livello verbale che non verbale, ecc.

Modulo di base. Il collegamento centrale - 32 ore

• Il tubo durale quale collegamento anatomo-funzionale tra il distretto cranico e quello pelvico-sacrale, il sistema liquorale, il concetto di "core link" come collegamento centrale, il sistema craniosacrale extracranico, esperienze guidate di rilassamento del sacro, della cerniera lombo-sacrale, del bacino, delle anche ecc. I diversi livelli di profondità still-point. Esperienze guidate e descrizione di esercizi di induzione dello still point delle cavilie, del sacro ecc.

Modulo di base. Il respiro della vita - 32 ore

• Embriologia, le prime tre settimane di gestazione, dal modello biomeccanico al modello biodinamico: il cambio di paradigma, il concetto di mobilità e motilità, come creare il campo di percezione e il rituale del contatto, il piano di trattamento intrinseco e molto altro ancora.

Modulo di specializzazione. La cerniera Atlante-Occipite - 24 ore

Approfondimento dell'anatomia e della fisiologia articolare del rachide cervicale, le principali strutture ligamentose e i muscoli posteriori del collo, esperienze guidate di rilassamento del rachide cervicale e dei condili occipitali, lo "srotolamento della fascia", esercizi di consapevolezza del movimento fasciale, anatomia e fisiologia dei muscoli posturali, ecc.

SECONDO ANNO

Modulo di base. Le membrane a tensione reciproca - 32 ore

• Parleremo di embriologia del neurocranico, anatomia delle meningi, introduzione al concetto di "membrane a tensione reciproca", i ventricoli cerebrali e i plessi coriodei, caratteristiche del liquor cerebro-spinale e le sue funzioni guida, anatomia e fisiologia delle ossa del volta e della base cranica, esperienza guidata per il trattamento delle membrane a tensione reciproca "lift", il ruolo del liquido cefalo-rachidiano, tecniche energetiche di rilassamento V-spread, cenni di anatomia e fisiologia della mandibola e dei muscoli masticari extrabuccali e molti altri argomenti, scoprili tutti...

Modulo di specializzazione. Lo Joide e il pavimento della bocca - 24 ore

• Anatomia e fisiologia dell'osso Joide e del complesso joideo, degli archi faringei, descrizione ed esperienze guidate di tecnica di ascolto della Respirazione Primaria a livello del complesso Joideo, muscoli del pavimento della bocca e della lingua, esperienze guidate di induzione di rilassamento.

Incontro monotematico. Il colpo di frusta - 8 ore

• Breve ripasso di anatomia del rachide cervicale, cenni di traumi distorsivi, effetti secondari del colpo di frusta a medio/lungo termine, l'effetto benefico del craniosacrale sul dolore cronico, ecc.

 Modulo di base. Il complesso temporale - 32 ore 

• Embriogenesi, anatomia e fisiologia delle ossa temporali, descrizione dei rapporti topografici con le membrane intracraniche, strutture nervose e vascolari, anatomia e fisiologia degli organi dell'udito, le 3 prese per l'ascolto del respiro primario attraverso le ossa temporali, introduzione al concetto di rilassamento globale del corpo ecc.

La relazione con il cliente 1 - 16 ore 

• Riconoscere i nostri pensieri ed emozioni e distinguerli da quelli del cliente. Riconoscere i nostri giudizi e le proiezioni che tendiamo a fare sull'altro in modo che non interferiscano con la nostra capacità di aiutare, PNL e posizioni percettive, il transfert e il contro-transfert ecc.

Modulo di specializzazione. Le ossa temporali e i lobi temporali: importante crocevia tra corpo e mente - 24 ore 

• Approfondimento dello studio delle ossa temporali, anatomia dei forami giugulari. Cenni di neuroanatomia delle corteccia cerebrale e descrizioni delle principali aree funzionali della corteccia. Neurofisiologia dei lobi temporali. Il sistema limbico, le connessioni, la corteccia prefrontale, e l'ipotalamo.  Esperienze guidate su come centrare in profondità il ritmo delle ossa temporali, esperienze guidate per il trattamento dei forami giugulari e molti altri temi specifici.

TERZO ANNO

Modulo di base. La base cranica - 32 ore

• Embriologia, quando si forma la base cranica. Anatomia e fisiologia della sfenobasilare, le posizioni e le prese per il suo ascolto, studio delle disfunzioni della base cranica secondo la nomenclatura osteopatica, acquisizione delle capacità percettive per orientarsi nell'ascolto neutro della sfenobasilare, la relazione agli stati di still-point, anatomia e fisiologia dei muscoli masticatori intrabuccali, protocollo di trattamento per rilassare i muscoli intrabuccali, e i muscoli masticatori interni, come creare un campo di percezione neutro per portare le persona dentro i campi di autoregolazione.

Modulo di specializzazione. Lo sfenoide - 24 ore

• Approfondimento dello studio della base cranica, dell'osso sfenoide e della sincondrosi sfeno-basilare, la sfenobasilare come fulcro fisiologico cuore del "meccanismo respiratorio primario", esperienze di palpazione e di contatto per entrare nel ritmo della sfenobasilare, come guidare la base cranica negli stati di quiete, esperienze di gruppo per incrementare lo studio delle ossa del cranio e molto alto sul processo di guarigione applicato alla base cranica.

La relazione con il cliente 2 - 16 ore

• Avere chiarezza sull'obiettivo. Saper ascoltare un cliente confuso e a volte impreciso. Sentire con la parte più profonda di sè per indirizzarlo verso ciò che è meglio. Definizione dell'obiettivo, principi etici del rapporto, le convinzioni nostre e del cliente.

Incontro monotematico. Il rilascio somato-emozionale - 8 ore

• Il corpo come psiche-somatica e perchè trattiene le memorie dei pregressi traumi fisici ed emotivi, il concetto somato-emozionale, il concetto di cisti energetica, riequilibrare il sistema nervono autonomo, il "full body unwiding come approccio al rilassamento globale: laboratori esperenziali, ecc,

Modulo base. Lo splancnocranio - 32 ore

• Embriologia, anatomia e fisologia dello splancnocranio, le ossa mascellari, il vomere, le ossa palatine, zigomatiche, nasali, l'etmoiode. Descrizione della cavità nasale e orbitaria, le ossa della faccia e la Respirazione Primaria, favorire lo stato di equilibrio sul sistema facciale, descrizione dei nervi cranici e principali funzioni, esperienze guidate di trattamento del complesso facciale e del rilassamento delle strutture intraorbitarie e degli zigomi.

Modulo di specializzazione. L'articolazione temporo-mandibolare (atm) - 24 ore

• Anatomia fisiologia ed embriologia dell'articolazione temporo-mandibolare e dei muscoli masticatori, i principali disturbi ATM e loro influenza sull'intero equilibrio corporeo, esperienze su come entrare in profondità nel ritmo dell'ATM e come creare un campo di percezione neutra per portare la persona dentro a tali processi, cenni di anatomia dei denti, esperienze guidate di rilassamento sui denti con tecniche energetiche.

 

 

IL TERZO ANNO DI FORMAZIONE SI CONCLUDERA' CON LA DISCUSSIONE DELLA TESI

  SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DI FORMAZIONE TRIENNALE  SCARICA IL CALENDARIO DI FORMAZIONE TRIENNALE

QUOTA DI ISCRIZIONE:

Il costo è comprensivo di tutte le attività e servizi proposti durante le 17 giornate annuali di formazione e tirocinio. La quota di iscrizione può essere corrisposta: In 3 comode tranches suddivise nell’anno accademico. In unica soluzione, con pagamento anticipato della quota annuale - con uno sconto del 5% | risparmio annuo pari ad € 114,00 per un totale complessivo pari ad € 342,00 In unica soluzione per tutti e tre gli anni accademici - con uno sconto del 10% | risparmio complessivo pari ad € 685,00 Costo quota primo anno: 2.281,40 (1.870,00 + 22% iva); Costo quota secondo anno: 2.281,40 (1.870,00 + 22% iva); Costo quota terzo anno: 2.281,40 (1.870,00 + 22% iva);  

Per iscriverti:  SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE  e inviala compilata e firmata in ogni sua parte a info@craniosacralelamarea.it