Fisioterapisti e craniosacrale

Per te, che vuoi lavorare meglio e con più facilità, e che vuoi avere risultati più velocemente. Grazie alla capacità di entrare in un contatto più profondo, farai riconnettere le persone alle proprie (sorprendenti) risorse di autoguarigione.

La tecnica craniosacrale, in abbinamento alla fisioterapia tradizionale, ne amplifica gli effetti benefici, aumentando la compliance del paziente e accelerando i tempi di recupero.
In ambito riabilitativo la tecnica craniosacrale, in abbinamento alla fisioterapia tradizionale, ha dimostrato, oltre a ottenere un’amplificazione degli effetti benefici, di favorire una relazione terapeutica in cui il paziente condivide la responsabilità della propria salute.

Nel corso dello sviluppo embrionale la mappa del nostro corpo è guidata da forze biodinamiche che negli anni continueranno ad agire nel nostro organismo come forze vitali, fluidiche, generatrici di salute ed equilibrio: il “Respiro della Vita”. Il craniosacrale è un metodo dolce e non invasivo, che non usa manipolazioni ma lavora insieme al corpo, nel rispetto dei tempi e dei modi della persona, facilitando e potenziando le naturali capacità di autoguarigione dell’organismo.

Approfondimenti

Qui sotto puoi leggere alcune tesi dei fisioterapisti che hanno concluso il percorso di formazione presso la nostra scuola:

- Serena Martignoni, "Il mio viaggio nel craniosacrale: un mondo di semi preziosi", Aprile 2016;

- Nicoletta Fantuz, "Il craniosacrale: incontro tra corpo, anima e spirito", Aprile 2015;

- Antonietta Sartori, "Craniosacrale e cancro: un binomio possibile", Aprile 2011.

 

Brevi estratti delle discussioni delle tesi dell'anno 2015 dei Fisioterapisti che sono diventati Operatori Craniosacrali al termine del percorso triennale della Scuola Craniosacrale La Marea.