Craniosacrale e Fibromialgia. Un nuovo orientamento alla salute | Conferenza

Martedì 13 giugno 2017 alle 18,00 presso l'Auditorium Curia Vescovile, via Revedole, 1 a Pordenone si terrà una conferenza dal titolo: Craniosacrale e Fibromialgia. Un nuovo orientamento alla salute.

Il progetto nasce dalla collaborazione di due associazioni appartenenti al territorio pordenonese, il Respiro della Vita, che si occupa della promozione del Craniosacrale Biodinamico, in collaborazione con l'Istituto Craniosacrale La Marea, e l'associazione Fibrofamily Onlus che lavora per far conoscere i problemi delle persone portatrici di fibromialgia.

La regione Friuli Venezia Giulia il 2 maggio 2017 ha varato un decreto legge che riconosce la fibromialgia come malattia invalidante , creando un registro regionale per offrire una presa in carico multidisciplinare dei pazienti e per una tutela assistenziale extra LEA , individuando dei canali contributivi per l'aiuto alla ricerca che la Regione metterà a disposizione per chi vuole impegnarsi in studi clinici.

Dopo un incontro con la presidente di Fibrofamily Onlus le due associazioni hanno deciso di cooperare affinché si possa creare un progetto pilota per valutare la possibilità di utilizzare la Biodinamica Craniosacrale come risorsa complementare per questa patologia.

L'evento informativo-conferenza che proponiamo il 13 giugno ha lo scopo di far conoscere questa patologia e il ruolo di cura che può avere un approccio complementare delicato e non invasivo come quello craniosacrale. Verrà inoltre illustrato il progetto relativo al disegno di uno studio osservazionale di primo livello da applicare a pazienti volontari che vogliano sottoporsi a questo tipo di cura, già dimostrato efficace in letteratura.

SCARICA LE LOCANDINA