L'attaccamento: il grande tema relazionale che ci accompagna tutta la vita | Conferenza

Sono disponibili i dvd della conferenza di giovedì 30 giugno 2016 tenuta da Dominique Degranges Presso sala Tamai a Silea (TV).

Per ordinare la tua copia contattaci:
tel. : 0422 361665
cell: 333 9254454
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’attaccamento è un processo delicato e fragile, che comincia fin dall’inizio della nostra incarnazione e ci accompagna per tutta la vita.
Noi non siamo fatti per vivere soli.


attachmentFin dall’inizio della nostra esistenza ci attacchiamo agli altri: ai nostri genitori, fratelli, sorelle e anche al nostro contesto. Come viviamo questo attaccamento ha una grande conseguenza nella nostra vita,  nelle nostre relazioni con gli altri e verso noi stessi.

 

Che cos’è l’attaccamento?
Perché è così importante nella nostra vita?
Come e quali interventi nel periodo prenatale e durante la nascita possono creare delle impronte/memorie difficili, dei traumi, e comportare difficoltà che possono influenzare tutte le nostre relazioni?
La fecondazione artificiale, cui si ricorre sempre più spesso, ha delle conseguenze sul processo di attaccamento?
Come i genitori giocano un ruolo principale in tutto questo processo?
Come è possibile guarire e trasformare le ferite avvenute nell’attaccamento?degranges

 

Queste sono alcune delle domande che mi piacerebbe esplorare con voi questa sera nel corso della conferenza.

 

Una conferenza tenuta da Dominique Degranges, docente di fama internazionale, che abbiamo il piacere di ospitare e ascoltare in questa serata dal tema così importante.

Guarda un estratto della conferenza di giugno 2014 dal titolo: "Dal concepimento alla nascita"

Guarda un estratto della conferenza di giugno 2015 dal titolo: "Gli interventi durante il parto"

L'ingresso è gratuito ed è gradita la prenotazione della propria presenza chiamando in segreteria allo 0422-361665 o inviandoci una Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .