Attraverso la via del craniosacrale

Il corpo, in seguito a traumi psico-fisici, registra gli avvenimenti e le cellule mantengono la memoria. Ho ripercorso i punti salienti del mio processo di guarigione partendo dalla descrizione dei meccanismi fisiologici che si erano attivati negli anni per risposta al trauma da ripetuti abusi sessuali subiti in età precoce. I disturbi di cui soffrivo, non avendo un preciso e oggettivo riscontro nel corso dell’iter diagnostico terapeutico convenzionale, mi avevano portata ad un vissuto di isolamento emotivo. L'approccio craniosacrale, fatto da mani esperte e cuore aperto, unito alle conoscenze teorico pratiche apprese durante il percorso formativo, ha contribuito in modo determinante a “sbrigliare” le maglie nelle quali si era ancorato nel tempo il mio triste vissuto.

Leggi tutta la tesi di Giuliana